Cabina per la sicurezza biologica di classe III

Isolatore per laboratorio idoneo alla classe BSL 3, per la protezione del personale e dei prodotti

L’isolatore per laboratorio idoneo a BSL 3 offre un alto grado di protezione per il personale che lavora con materiali pericolosi. Inoltre, grazie alla contaminazione particellare e microbica di grado “A” ed il flusso d’aria laminare, anche la protezione del prodotto è garantita. Questo tipo di isolatore puó essere impiegato sia in farmacie o ospedali per la preparazione (diluizione e dosaggio) di citostatici, sia in laboratori in cui si lavorano materiali pericolosi e biologici.

Caratteristiche

  • Camera di lavoro e due camere di compensazione
  • Possibilitá di avere due o quattro guanti nella camera di lavoro
  • Categoria di contenimento conforme alle norme ISO 10648-2
  • Contaminazione particellare e microbica di grado “A” conforme alle norme GMP
  • Possibilitá di decontaminazione con H2O2
  • Sistema di controllo elettronico per la correzione automatica dei parametri operativi di base gestiti da PLC Siemens
  • Touchscreen a colori HMI
  • Visualizzazione del progresso di ciascuno degli stadi della produzione e dei parametri attuali
  • Materiale del jacket: acciaio S235JR, verniciato a polvere
  • Materiale all’interno delle camere: acciaio inox AISI 304, verniciato a polvere
  • Materiale della superficie di lavoro: acciaio inox AISI 316L, lucidato
  • Filtraggio HEPA H14 all’ingresso - Contaminazione particellare e microbica di grado “A“
  • Filtraggio sicuro dell’aria di scarico attraverso una doppia batteria di filtri HEPA H14
  • Superfici interne ed esterne facili da pulire
  • Ripiani scorrevoli per facilitare il trasferimento dei materiali tra camere di compensazione e camera principale
  • Flange dei guanti di forma ovale per facilitare la manipolazione dei materiali
  • Dimensioni compatte – puó essere mosso facilmente attraverso una porta senza essere smontato
  • Flusso d’aria laminare a 0,45 m/s ±20%
  • Modalitá a pressione negativa

Flusso laminare

É utilizzato per apparecchi con classe di contaminazione di grado “A”, in cui bisogna assicurare un flusso d’aria unidirezionale nella direzione verticale. Una struttura laminare composta da un tessuto speciale finemente traforato è utilizzata per guidare il flusso. La velocitá del flusso all’interno dell’isolatore é mantenuta a 0,45 m/s ±20%. Filtri HEPA H14 con un’efficienza del 99.995% vengono impiegati per filtrare l’aria in ingresso e in uscita. Il sistema viene spesso affiancato da un modulo di ricircolo dell’aria all’interno della camera.

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Flusso laminare

Pressione negativa

Il sistema HVAC consente di mantenere pressione negativa all’interno dell’isolatore. Questa funzione viene utilizzata soprattutto in caso di rottura – perdita di contenimento – e aiuta a proteggere il personale.

Un ulteriore livello di protezione dei punti critici del processo, è la creazione di una depressurizzazione a catena, in modo che il luogo in cui la sostanza pericolosa viene manipolata coincida col punto a pressione negativa piú alta. Questo minimizza il rischio di contaminazione delle altre camere o degli spazi circostanti.

Per evitare danni dovuti ad una pressione eccessivamente bassa, l’apparecchio è protetto da una valvola pneumatica. Questa funzione di protezione impedisce alla pressione di diminuire al di sotto della pressione per cui la valvola è calibrata, evitando cosí eventuali danni.

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Pressione negativa

Componenti

  • Camera principale
  • Camera di compensazione 1
  • Camera di passaggio numero 2
  • Interruttore principale
  • Pannello HMI
  • Allarme visivo e acustico
  • Finestra frontale
  • Flangia e guanti
  • Cerniera con controllo di posizione
  • Quadro di comando
  • Pannello di manutenzione
  • Ingresso

Configurazione base

Camere di compensazione

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

Consente il trasferimento di materiali dalla camera di compensazione 1 alla camera di lavoro, e da quest'ultima alla camera di compensaione 2.

Protezione con doppia porta

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

Durante il trasporto del materiale, in qualunque momento ci sará solamente una porta della cabina di trasferimento aperta, in questo modo si evita la comunicazione diretta della camera di lavoro con l’ambiente circostante (protezione con doppia porta).

Allarme visivo e acustico

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

Un fascio di luce ed un allarme acustico consentono all’operatore di essere informato rapidamente sugli stati operativi ed eventuali malfunzionamenti dell’apparecchio.

Finestra frontale

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

Delle molle a gas facilitano l’apertura. Cerniera con sensore di posizione. Vetro di sicurezza munito di flange con maniche. Sensori per monitorare la chiusura sicura della finestra.

Cerniera con controllo di posizione

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

I cardini possiedono un sensore di posizione integrato. Il sistema di controllo monitora lo stato attuale dell’apertura della finestra frontale, e innesca l’allarme nel caso entrambe le porte vengano aperte allo stesso tempo.

Quadro di comando

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

Quadro elettrico con protezione di tipo IP44.

Pannello posteriore integrato

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

Questo pannello posteriore intercambiabile consente di installare gli accessori secondo i requisiti del cliente. É possibile scegliere tra un pannello posteriore standard e uno con caratteristiche personalizzate.

Struttura laminare

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

Allo scopo di orientare il flusso d’aria, viene impiegata una struttura laminare composta da un tessuto speciale finemente traforato.

Prese elettriche a 230 V, grado di protezione IP66

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

All’interno della camera principale si trovano delle prese SCAME, posizionate sulla parete posteriore e protette da sportelli di sicurezza che possono essere bloccati meccanicamente. La configurazione standard possiede due prese IP66 nella camera principale.

Chiusure meccaniche

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

La porta di ingresso della camera di trasferimento è dotata di una chiusura meccanica. La posizione della chiusura è controllata dalla cerniera.

Sensori all’interno della camera

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

Una serie di sensori è montata all’interno della camera principale. Il sensore di controllo della velocitá si trova 250 mm sopra l’entrata dell’aria. Un secondo sensore viene utilizzato per il monitoraggio della temperatura e dell’umidità relativa.

Piano di lavoro

Cabina per la sicurezza biologica di classe III - Apparecchiatura

La superficie di lavoro è costruita in acciaio inox AISI 316 lucidato. Per un flusso ottimale, l’aria viene estratta attraverso dei fori ricavati ai lati del piano di lavoro.

Configurazione base

  • Ripiano scorrevole tra camera di compensazione e camera principale
    • La camera di compensazione è dotata di un ripiano scorrevole per migliorare l’ergonomia e facilitare il trasferimento dei materiali.
  • Luci LED integrate
    • Sono presenti delle luci LED integrate per garantire una luminositá minima di 500 lux.
  • Camera di lavoro con spigoli interni arrotondati
    • I raggi di curvatura e la finitura superficiale lucida facilitano la pulizia della camera.
    • Le camere sono saldate per garantirne il contenimento.

Caratteristiche di sicurezza

  • Vetro di sicurezza
    • Per le finestre frontali e per le porte viene utilizzato un vetro temperato di sicurezza. Questo vetro possiede proprietá meccaniche superiori ed ha una durata e resistenza maggiore. In caso di rottura, i frammenti sono piccoli e meno affilati, riducendo il rischio di ferite per il personale.
  • Sostituzione sicura delle maniche
    • Le nostre flange per i guanti possiedono due scanalature. La prima serve per la tenuta del guanto e la seconda per l’O-ring. Questo design consente una sostituzione sicura dei guanti secondo la procedura standard.
  • Sostituzione sicura del filtro principale
  • Collaudo automatico della tenuta pneumatica

Opzioni

  • Bilancia
    • Su richiesta, qualsiasi tipo di bilancia e terminale possono essere montati.
  • Lettore di codice a barre
    • Lettore di codici a barre integrato.
  • Schermo LCD
    • La parete posteriore della camera di lavoro puó essere dotata di uno schermo LCD ed un software per la diluizione dei citostatici. Questo puó essere installato in un PC integrato.
  • Decontaminazione con H2O2
    • L’isolatore puó essere sterilizzato con vapori di acqua ossigenata. Questi vapori sono prodotti da un apparecchio esterno supplementare, il Puriter (il nostro generatore di vapore di perossido di idrogeno).
  • Apparecchi aggiuntivi e connessioni media
    • La parete posteriore è intercambiabile. È possibile integrare degli apparecchi supplementari (incubatori, schermi LED, bilancia e relativo terminale, etc.) o aggiungere collegamenti media.
  • Accessori
    • Il pannello posteriore puó essere dotato di ripiani di griglia metallica, ganci, e altri accessori realizzati in acciaio inox AISI 304.
  • Unitá UPS indipendente
    • Una fonte di alimentazione indipendente di tipo UPS può essere installata nell’isolatore. In caso di interruzione della fornitura di elettricità, l’unità consente di continuare ad operare a breve termine allo scopo di salvaguardare il processo e l’ambiente circostante.
  • Supporto per i guanti
    • I supporti per i guanti sono impiegati negli isolatori nei quali si utilizza la sterilizzazione con vapori di acqua ossigenata.

Display

Pannello HMI

L’isolatore é equipaggiato con un sistema di controllo elettronico Siemens Simatic. Questo sistema é usato per controllare, gestire e regolare tutte le condizioni operative e di emergenza. Il sistema é controllato attraverso un pannello a colori di tipo touch, il quale presenta tutti i pulsanti di controllo e mostra tutti i dati di processo ed i messaggi in caso di guasto. Il pannello di controllo si trova nella parte superiore dell’isolatore, al di sopra delle camere di lavoro.

Panoramica delle funzioni

  • Accesso registrato dell’utente e log-out automatico dopo un tempo prestabilito
  • Icone di controllo delle prese di corrente
  • Icone di controllo delle luci
  • Display per i parametri misurati fisicamente all’interno della camera
  • Menú con le modalitá operative dell’apparecchio, allarmi e menú delle configurazioni

Il sistema di controllo è in grado di trasmettere tutti i dati operativi dell’isolatore al sistema principale (master) in cui i dati vengono archiviati.

Il sistema di controllo puó anche essere usato per l’archiviazione dei dati, la visualizzazione grafica, e la valutazione dei trend. I dati possono essere trasmessi a un PC o al sistema principale per processare a fondo i dati.

Progetti

Cabina per la sicurezza biologica di classe III

Dimensioni in mm - Cabina per la sicurezza biologica di classe III

Larghezza 2440
Altezza 1950
Altezza frontale 1450
Profondità 770
Altezza del piano di lavoro della camera principale 825
Posizione dei guanti 1090
Profondità dello spazio utile della camera principale 596

Dimensioni in mm - Camera principale

Larghezza 1340
Profondità 600
Altezza 695
Volume totale della camera di lavoro 0,55 m3

Dimensioni in mm - Camera di compensazione 1, Camera di passaggio numero 2

Larghezza 550
Profondità 460
Altezza 665
Volume totale della camera di compensazione 0,17 m3